PROMOZIONE SISTEMI DI QUALITA - ENBISIT

Condizioni generali per poter beneficiare dei sussidi

Beneficiari
Sono beneficiari dei sussidi i dipendenti e le relative aziende che applicano il CCNL per i dipendenti delle Agenzie di Sicurezza Sussidiaria Non Armata e degli Istituti Investigativi (Controllo Attività Spettacolo – Intrattenimento – Commerciali – Fieristiche – Servizi di Accoglienza – Guardiania – Monitoraggio Aree) rinnovato il 16/04/2014 pariteticamente da: A.I.S.S. (Associazione Italiana Sicurezza Sussidiaria), Confederazione Federterziario (Federazione Italiana del Terziario, dei Servizi, del Lavoro Autonomo, della Piccola Impresa Industriale, Commerciale e Artigiana), Confimea (Confederazione delle Confederazioni Italiane dell’Impresa e Artigianato) e CFC-Confederazione Federterziario Confimea (Rete d’Impresa) per conto delle Organizzazioni Datoriali da una parte e dal Sindacato dei Lavoratori UGL SICUREZZA CIVILE (Unione Generale del Lavoro).

Lavoratori
I sussidi sono rivolti ai dipendenti, titolari di rapporti di lavoro in corso di esecuzione al momento della presentazione della domanda, a tempo determinato o indeterminato sia full time che part time.
I lavoratori acquisiscono il diritto ad ottenere i sussidi se nei 12 mesi precedenti la data di inoltro della domanda dimostrano di aver versato i contributi all’Ente Bilaterale ENBISIT per almeno n°6 mensilità anche non consecutive. Durante l’anno solare un lavoratore può ottenere al massimo n°2 tipologie di sussidi (la presente disposizione limitativa non viene applicata alla voce “assistenza figli diversamente abili”).

Aziende
Le aziende per potere beneficiare delle prestazioni assistenziali devono applicare integralmente il CCNL suddetto ed essere in regola con i versamenti dei contributi all’Ente Bilaterale ENBISIT nonché della quota associativa annuale all’AISS.

Termini di presentazione delle domande
Per poter beneficiare dei sussidi aziende e lavoratori devono presentare apposita domanda mediante la compilazione del form on line al sito www.enbisit.it. Dopo aver concluso la compilazione del form la domanda deve essere stampata, sottoscritta, corredata con la documentazione richiesta nella stessa e fatta pervenire tramite raccomandata con r/r a Ente Bilaterale ENBISIT presso FEDERTERZIARIO, Via Cesare Beccaria n. 16, 00196 Roma entro il 60° giorno dalla data dell’evento così come di seguito specificato per ciascuna prestazione.

AVVERTENZE:
L’Ente, a suo insindacabile giudizio, potrà in qualsiasi momento sospendere, modificare o annullare l’erogazione dei sussidi, in relazione agli impegni di spesa che saranno valutati compatibilmente con le disponibilità economiche dell’Ente; in ogni caso il sussidio verrà assegnato in base al numero di protocollo e fino ad esaurimento fondo; le domande dovranno essere completate in ogni loro parte, firmate e complete di allegati richiesti; la firma dovrà essere posta in originale; non verranno accettate richieste via fax o incomplete o non rispondenti o che pervengono fuori del termine stabilito; non verranno inoltre accettate domande che negano il consenso del trattamento dei dati; in tal caso la pratica non è ricevibile e verrà conservata a ns. cura per il tempo previsto dalle norme civilistiche e fiscali; la documentazione contenente i dati personali potrà essere distrutta attraverso il normale servizio rifiuti cittadino; le domande vanno spedite tramite posta r/r alla Segreteria dell’ENBISIT presso FEDERTERZIARIO, Via Cesare Beccaria n. 16, 00196 ROMA; le domande verranno analizzate dalla Commissione istituita presso l’Ente Bilaterale ENBISIT e liquidate, di norma, entro 120 giorni dalla data di presentazione.

PROMOZIONE SISTEMI DI QUALITA’ (A2)

Sussidi per la promozione sistemi di qualità
Allo scopo di stimolare la crescita e il consolidamento delle aziende, l’Ente Bilaterale eroga contributi a fronte di costi sostenuti per ottenere la certificazione dei sistemi di qualità seconde le norme UNI EN ISO 9001:2008, ISO 14000, OHSAS 18000, SA 8000 e ISO 22000. Il sussidio concesso non potrà essere superiore a € 1.500,00 e comunque non dovrà superare il 50% dell’intero ammontare dei costi sostenuti. Per richiedere il sussidio le imprese interessate debbono essere iscritte all’Ente Bilaterale e in regola con i versamenti contributivi e delle quote associative da almeno sei mesi, e devono inoltrare domande all’Ente Bilaterale secondo il modulo predisposto, entro 60 giorni dal termine dell’intervento. Alla domanda deve essere allegata una nota illustrativa dell’intervento e copia delle fatture relativa ai costi sostenuti.
⇒ Scarica il modulo A2_QUALITA’

Altri sussidi